Tuesday, January 13, 2009

L'Impianto Cocleare nell'Età Adulta

Okay. Lo ammetto. Ho una cotta per lo scrittore Americano Josh Swiller, ma guarda un pò quanto è fico...(Il video è in inglese, ma la traduzione è scritta sotto)

Josh: La sordità qualche volta è una disabilità frustrante...perchè la cecità è visibile mentre la sordità è invisibile.
Sam: Se sono ad una festa e chiedo a qualcuno di ripetere quello che ha detto, tipo due o tre volte, dopo la terza volta sorrido e faccio finta di aver capito.

Josh Swiller, Sam Swiller ed il loro cugino sono nati con una sordità neurosensoriale bilaterale profonda, ma sono cresciuti e si sono integrati nella scuola pubblica.

Josh: La nostra mamma si è impegnata molto nell’insegnarci il linguaggio orale. Nonostante la perdita uditiva che abbiamo, parliamo bene come tutte le altre persone del pianeta. Ma bisogna anche capire cosa sta succedendo e per questo ci vuole uno sforzo maggiore.
Sam: Il nostro udito, con il tempo è andato peggiorando.
Josh: Con il peggioramento del mio udito era diventato troppo frustrante vivere nel mondo dei normoudenti. Allora le possibili scelte erano o quella di non usare più l’apparecchio acustico ed entrare a pieno nella comunità dei sordi, o quella di fare l’intervento.
Sam: Io conosco me stesso come Sam sordo Sam. Penso che mi dovrò reinventare una mia identità dopo l’intervento. La scelta di aggiustare qualcosa ed usufruire degli strumenti disponibili non vuol dire scegliere la strada più facile. Il nuovo percorso è in salita.
Josh: Una volta che fai l’intervento per l’impianto cocleare non puoi più tornare indietro. E’ un gioco d’azzardo. Tiri i dadi e vedi che cosa succede. Forse per una volta potrò finalmente capire ciò che sta cantando Bob Dylan?

Agosto 2005

Josh and Sam Swiller hanno fatto l’intervento per ricevere l’impianto cocleare.
Ecco quello che è successo...


Josh: Fanno un foro nel cranio per arrivare alla coclea. Inseriscono nella coclea un filo con 22 elettrodi. Collegano questo filo con il trasmettitore e tre settimane dopo vi può essere applicata la parte esterna. Questo processore trasformerà il suono ricevuto in una combinazione di uno e zero che il cervello percepisce come suono. Il vero sforzo da compiere quando si viene impiantati è quello di imparare a leggere questa nuova informazione come suono.
Audi: Potresti non riuscire a sentire bene per un certo periodo di tempo. Alcuni hanno bisogno di un periodo più lungo per adattarsi al nuovo modo di sentire.
Josh: Io non riesco a sentire nulla.
Audi: Potresti avere bisogno di un po’ di tempo per abituartici.
Josh: E’ normale sentire un senso di vertigine?
Sam: Era un po’ deludente perchè non capivo ciò che sentivo. C’era tanto rumore ed era abbastanza nauseante.
Josh: Vorrei toglierlo.
Sam: E’ un po’ troppo.
Audi: Se io dico Ahhhh
Josh: Ahhhhhhh
Audi: iiiiiiii iiiiiiii
Josh: Si, quello è un pò diverso.
Audi: uuuuuuuuuu uuuuuuu
Josh: Un po’ diverso.
Audi: Shhhhhhhhh
Josh: Yeah! Molto diverso. Quello l’ho veramente sentito. Shhh.
Audi: Quella è una alta frequenza.
Josh: Oh posso sentire veramente quel Shhh Shhh Buffo. Scusa. Shhh-it! (Merda)

Sei mesi dopo
Visita Audiologica per un nuovo mappaggio

(L’audiologo dice una frase e loro la ripetono)

Registrando: Quanto tempo c'è voluto per imparare a ricamare quelle belle coperte?
Josh: Quanto tempo c'è voluto per imparare a ricamare quelle belle coperte?
Registrando: L’uomo che porta il latte guida un piccolo furgone.
Sam: L’uomo che porta il latte guida un piccolo furgone.
Registrando: Stanno correndo oltre la casa.
Sam: Il matrimonio è alla casa?
Registrando: Il bambino ha gli occhi blu.
Sam: Il bambino ha gli occhi blu.
Registrando: Dov’è il nuovo cucciolo?
Josh: Dov’è il nuovo cucciolo?
Audi: Questo era il tuo udito prima dell’intervento. Sei andato dal 25% con gli apparecchi acustici ...oggi, te sei al 100%.
Josh: Yeah.
Sam: Sono andato da uno stato dove mi sentivo stagnante ed incastrato a sentire che veramente sto facendo qualcosa. Mi ha fatto sentire un po’ più forte perchè sto affrontando la mia sordità a testa alta.

Sono passati tre anni da quando i fratelli hanno avuto l’intervento. Da allora, Sam si è sposato e Josh ha pubblicato il suo primo libro “The Unheard”. Continuano a migliorare nel sentire con l’impianto cocleare.

1 comment:

sordita-31 said...
This comment has been removed by a blog administrator.